The review for Literary History and Theory

NINA FAÇON DESPRE GIORDANO BRUNO

December 15, 2009

👤Author

Name: Smaranda Bratu Elian
Affiliation: Prof. univ. dr., Facultatea de Limbi şi Literaturi Străine, Universitatea din Bucureşti

📄Article

Citation Recommendation: BRATU ELIAN, Smaranda. „Nina Façon despre Giordano Bruno”. In: RITL, New Series, III, No. 1-4, January-December 2009, p. 267-273
Titlul: NINA FAÇON DESPRE GIORDANO BRUNO
Title: NINA FAÇON ON GIORDANO BRUNO
Pages: 267-273
Language: Romanian
URL: https://ritl.ro/pdf/2009/25_S_Bratu_Elian.pdf

Riassunto: La relazione Nina Façon studiosa di Giordano Bruno presenta il contributo essenziale di questa importantissima italianista romena alla conoscenza e allo studio del grande filosofo nolano in Romania analizzando tre dei suoi saggi, secondo me, di grande sostanza. I tre saggi in questione, benché pubblicati sotto tre nomi diversi e in due diverse epoche e benché diversamente impostati, hanno importanti caratteristiche comuni: si rivolgono a un pubblico alto o addirittura specializzato, dunque sono esenti di tratti divulgativi o didattici; si occupano delle opere italiane di Bruno facendo pochi e rari accenni a quelle latine; sono dedicati a quello che Bruno stesso chiamava «la nolana filosofia», cioè non ai trattati sulla magia e sull’arte della memoria che, dopo Francis Yates, hanno assorbito un po’ troppo l’attenzione degli studiosi. Si tratta dei due saggi di esegesi filosofica, pubblicati sotto due diversi pseudonimi nel 1942: L’attivismo nel pensiero del Rinascimento italiano (divenuto in un volume ulteriore La concezione dell’uomo attivo) e lo studio introduttivo alla propria traduzione del dialogo bruniano De la causa, principio et uno; e di un terzo studio, Su alcune parolechiave in Giordano Bruno, pubblicato nel 1969 sulla Rivista Scientifica dell’Università Humboldt di Berlino, che è di carattere storico-linguistico. Tutti e tre gli studi rivelano un’impressionante, per estensione e profondità, cultura filosofica e condividono la stessa precisione e oggettività di analisi. Essi possono essere considerati una bibliografia bruniana di altissimo livello scientifico e ancora attuale.

No Comments

Comments are closed.